MUTUI USA +7.5%, RIPARTE IL MERCATO IMMOBILIARE

3 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Le domande di mutui negli Stati Uniti sono aumentate nell’ultima settimana, segnalando una ripresa degli acquisti favorita dal calo del prezzo degli immobili dopo la tempesta subprime. L’indice che sintetizza la domanda di mutui ipotecari, calcolato dalla Mortgage Bankers’ Association (MBA), ha segnato un rialzo del 7,5% rispetto alla settimana precedente, collocandosi a quota 453,1. In particolare, l’indice che misura gli acquisti, riporta la Bloomberg, è balzato del 10,5%, l’incremento più significativo da inizio giugno, mentre quello sul rifanziamento del credito ha segnato un +2,1%. Gli acquirenti sono attratti dalla forte svalutazione degli immobili, che rende conveniente acquistare adesso.