MUTUI: NUOVO INTERVENTO DELLA BANK OF ENGLAND

20 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

La Banca d’Inghilterra collochera’ 10 miliardi di sterline attraverso un’asta pronti contro termine d’emergenza con durata sei mesi.


Lo ha comunicato la banca centrale che, per far fronte alle esigenze straordinarie di liquidita’ da parte degli istituti di credito, ha anche deciso di accettare come collaterale per le aste una maggiore varieta’ di titoli.


‘Si tratta di una misura adottata per alleviare la tensione sul mercato monetario a lunga scadenza’,ha comunicato la Banca d’Inghilterra.