MUTUI: ‘HANK’ PAULSON SPINGE SU COVERED BOND

28 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

I covered bond possono essere una risorsa per il mercato immobiliare, visto che offrono nuove possibilità di finanziamento e rafforzano le istituzioni finanziarie.

Lo ha detto il segretario al Tesoro Henry ‘Hank’ Paulson, illustrando le ‘best practices’ per lanciare il nuovo metodo di finanziamento, diffuso in Europa. Bank of America, Citigroup, JpMorgan e Wells Fargo hanno fatto sapere, attraverso un comunicato congiunto, di appoggiare le linee guida presentate da Paulson per gli emittenti di questi nuovi strumenti finanziari.

L’uscita allo scoperto di Paulson conferma le indiscrezioni che già circolavano da oltre un mese e in base alle quali l’amministrazione Bush, nello sforzo di rivitalizzare il mercato ipotecario, stava spingendo sui covered bond, cioé obbligazioni bancarie garantite.

In Europa il mercato dei covered bond ha un valore di 2.750 miliardi di dollari. Gli analisti ritengono che se tale strumento sarà utilizzato anche negli Usa, solo in pochi anni il mercato statunitense arriverà a 1.000 miliardi di dollari.

I covered bond sono considerati un investimento sicuro visto che rientrano nei bilanci delle banche e i consumatori sono doppiamente protetti.