MUTUI: GOLDMAN E MORGAN VERSO LA TRASFORMAZIONE

17 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

“Morgan Stanley e Goldman Sachs fra un anno non avranno più la forma attuale: ambedue hanno bisogno di più depositi”. Lo afferma – alla Cnbc – Kenneth Lewis, amministratore delegato di bank of America, l’istituto che nei giorni scorso ha rilevato Merrill Lynch.

Le dichiarazioni di Lewis giungono in una giornata convulsa: a poche ore dal salvataggio di Aig, i mercati continuano a calare, con i finanziari sotto forte pressione.

I rumors su possibili matrimoni finanziari si sono moltiplicati, con al centro le future mosse proprio di Goldman Sachs e Morgan Stanley.