MUTUI: EURIBOR SEMPRE PIU’ IN GIU’

31 Agosto 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nuovi minimi per i tassi interbancari. Nell’ultimo giorno del mese di agosto il contratto Euribor a tre mesi, base di riferimento per molti mutui variabili, è sceso allo 0,8210% contro lo 0,8250% di ieri.

In calo anche il contratto a un mese che, nella base a 365 giorni, è ormai nettamente sotto il mezzo punto percentuale: oggi la discesa si è fermata allo 0,490% e servirà per determinare le rate di ottobre per i mutui variabili con adeguamento mensile