Mse, progetti congiunti università-imprese

25 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Con l’obiettivo di favorire l’integrazione fra il sistema universitario e il mondo delle imprese, incentivando i rapporti delle Università con i sistemi produttivi locali e i distretti industriali, il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà, con uno stanziamento pubblico di 2,5 milioni di euro, i progetti congiunti università – imprese rivolte ai mercati esteri. Il nuovo bando di finanziamento è stato presentato dal Vice Ministro dello Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, Adolfo Urso, dal Vice Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Raimondo Pasquino e dal Direttore Generale dell’ICE, Massimo Mamberti. Il bando 2010, in particolare, mira a favorire la competitività internazionale delle PMI italiane avvicinando la ricerca al sistema produttivo nazionale. “L’accordo con Crui – ha sottolineato Urso – si colloca nel quadro delle strategie di partenariato del Ministero che coinvolgono i vari soggetti partecipanti al processo di internazionalizzazione delle imprese italiane, e nell’edizione operativa di quest’anno si presenta maggiormente orientato a valorizzare, d’accordo con i soggetti partner ICE e Conferenza dei Rettori, i possibili risultati e le ricadute sulla dimensione internazionale”.