MSE, italiano direttore dell’Agenzia Europea dei Regolatori dell’Energia

7 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ieri a Bruxelles il Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia (ACER) ha designato l’italiano Alberto Pototschnig, esperto italiano di regolazione dell’energia, come Direttore della struttura operativa dell’Agenzia che avrà sede a Lubiana (Slovenia) e sarà competente in materia di regolazione dell’energia elettrica e del gas naturale. “La scelta è stata operata – ha dichiarato Guido Bortoni, Capo Dipartimento per l’Energia del Ministero dello sviluppo economico e Consigliere di Amministrazione di ACER – nell’ambito di una rosa di tre nomi, tutti con altissima qualificazione, al termine di una laboriosa procedura di selezione che ha visto concorrere più di 600 candidati e che è stata condotta nei mesi scorsi dalla Commissione Europea. La designazione di Alberto Pototschnig in questo organismo europeo – ha proseguito Bortoni – rappresenta un importante riconoscimento per la presenza e per le professionalità italiane nel settore dell’energia, a riprova anche dell’elevato livello del nostro quadro normativo e regolatorio”. Nei prossimi giorni il Direttore designato sarà sentito dalla competente Commissione del Parlamento europeo. L’ACER è stata istituita dal Regolamento 713/2009, uno degli atti che compongono il Terzo pacchetto di liberalizzazione del settore energetico approvato dalla Commissione Europea nell’agosto 2009.