Mps, colloca RMBS Siena 2010-7 per circa 1 miliardo

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. ha perfezionato oggi con successo un’emissione di Residential Mortgage Backed Securities (RMBS) destinate all’euromercato, la prima operazione di cartolarizzazione collocata sul mercato dall’inizio della crisi finanziaria oltre tre anni fa. L’operazione, di ammontare pari a 3.479,5 milioni di euro, interamente assistita da mutui residenziali del Gruppo Montepaschi. e’ composta da quattro tranche di titoli con scadenza legale al 2070. Le tranche A1 ed A2 sono state destinate ad investitori istituzionali qualificati e ad intermediari finanziari, mentre i titoli di Classe A3 e B sono state sottoscritte da MPS Capital Services. Il collocamento dell’operazione, strutturata da MPS Capital Services, é stato curato da JP Morgan, MPS Capital Services e RBS in qualita’ di Joint Lead Managers and Book Runners. L’operazione e’ particolarmente significativa in quanto costituisce la prima operazione di RMBS collocata sul mercato originata da una banca Italiana da oltre 3 anni e in questo senso riapre il mercato dei titoli ABS per tutto il Sud Europa. Significativo l’interesse riscontrato dall’operazione, con una notevole partecipazione da parte di 39 investitori e un diffuso interesse da quasi tutti i paesi europei. In particolare Italia (ca 39%), Francia (ca 26%), Olanda (ca 11%), USA (ca 7.5%), Svizzera (ca 6%), Danimarca e Norvegia (ca 4.5%) e Germania (ca 2.2%). La tipologia degli investitori ha visto le banche primeggiare con oltre il 36% circa dell’emissione seguita da Fund Managers (ca 18 %) e compagnia assicurative (2.54%), Fondi Pensione (ca 4.5%) e Supranationals (ca 7.5%).