MPS: Cariplo e Cariverona pronte a rilevare il 20%

20 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

SIENA (WSI) – È la più vecchia banca al mondo. Presto potrebbe diventare la più nuova. Il piano di pulizia dei conti dell’istituto in dissesto rappresenterà un test importantre per le capacità dell’Italia di sostituire il vecchio con il nuovo.

Secondo Milano Finanza Cariplo, Cariverona e Compagnia di San Paolo sono pronte a rilevare il 20% di Mps dalla Fondazione Mps in cambio dello 0,9% di Intesa e dello 0,38% di Unicredit.

All’aumento di capitale della banca – scrive sempre il quotidiano – parteciperebbe un importante fondo sovrano del Medio Oriente, affiancando poi le fondazioni nell’azionariato.

Secondo il Sole 24 Ore, invece, le fondazioni, che ieri si sono incontrate a Roma, non vedono le condizioni per un intervento a sostegno della fondazione Mps.

Da giorni il titolo Monte Paschi è al centro delle attenzioni degli investitori dopo che ieri la banca ha chiuso un accordo transattivo con Deutsche Bank sull’operazione Santorini, che comporterà un impatto negativo una tantum di 194 milioni sul conto economico di quest’anno.

La fondazione sta cercando di opporre resistenza fino all’ultimo, minacciando di rimandare l’aumento di capitale da 3 miliardi di euro sostenuto invece dal team manageriale, il Tesoro e le autorità di controllo Ue.

Non c’è solo in gioco il futuro della venerabile e prestigiosa banca, le cui origini risalgono al 15esimo secolo, periodo del Rinascimento senese.

Il Fondo Monetario Internazionale l’ha spiegato bene in un giudizio severo sul sistema finanziario italiano lo scorso settembre: il piano di ristrutturazione di MPS, la terza maggiore banca per numero di attivi d’Italia, è “fondamentale non solo per l’istituto stesso ma anche per il sistema nel suo complesso”.

MPS, TUTTE LE NEWS SULLA CRISI E GLI SCANDALI:

Mps: alert perdite azionisti, scontro con Fondazione su aumento capitale.

Monte Paschi accelera per aumento capitale da 3 miliardi.

Mps: maxi aumento di capitale e 8.000 esuberi.

Rumor di una fusione tra Banca Intesa e MPS.

Mps: Tesoro pronto a entrare nel capitale.

Adusbef chiede di nazionalizzare Mps.

Scandalo Mps: sanzioni per 1,3 milioni al vecchio cda.

Mps: rosso da 380 milioni. E ha sempre più derivati.

Mps: Codacons chiede dimissioni di Saccomanni.

MPS: ecco come vertici ingannarono i soci.

MPS, azionisti: “banca regalata agli stranieri”.

Fmi: “Italia sia pronta ad agire su Mps”.

MPS: inchiesta Antonveneta si allarga in Spagna.

Mps, la carica dei risparmiatori contro la Consob.

Rumor MPS: verso aumento di capitale da 2 miliardi.

Rizzo incastra banda 5%. Tedeschi vogliono farlo fuori.

Così MPS imbrogliava Bankitalia e Antitrust.

cosa dicono i conti dopo scandalo derivati.

Non solo MPS: truffe “banda del 5%” sistema diffuso .

MPS: potremmo non riuscire a rimborsare Monti Bond.

MPS: le mosse segrete di Bank of New York e Bankitalia per scongiurare nazionalizzazione.

Mps: spunta prestito Bankitalia nascosto da 2 miliardi.

MPS: Mussari come Craxi, accolto da insulti e lancio di monetine.

Per salvare MPS allo studio fusione con BNP Paribas.

Indagini su “MPS leasing”: nuovi sequestri e perquisizioni.

Mps, Grilli: “Non c’è bisogno di un salvataggio”. La Procura: “Situazione esplosiva”.

Scandalo Mps: truffa agli azionisti e tangenti intascate dai manager. Per anni.

Elezioni: effetto MPS sui sondaggi, Grillo in rimonta.

Mps: bancomat della sinistra. Il patto con Santander e JP Morgan.

Mps, Monti: “Il Pd c’entra”. La Banca d’Italia (epoca Draghi) è responsabile?.

Salvataggio stato MPS: Draghi contro Monti.

Senza vergogna, aiuti di stato a MPS salgono a 4,45 miliardi.

MPS salvata in extremis: modifiche ai Monti Bond.

L’agonia di MPS: la banca “spazzatura”.

Vincono sempre le lobby, a MPS aiuti statali cinque volte il valore di mercato.