Mosca investe $3 miliardi in Argentina nel settore energetico

24 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Russia e Argentina più vicine nell’energia. Nel corso di una cerimonia al Cremlino, il presidente russo Vladimir Putin e il presidente argentino Cristina Fernandez de Kirchner hanno firmato ioltre 20 accordi di cooperazione nel settore energetico, che aprono la strada a una più stretta collaborazione in materia di gas naturale ed energia nucleare.

In particolare, Mosca punta a investire 2 miliardi di dollari in Argentina in impianti nucleari. Non solo.

Il colosso del gas Gazprom ha firmato un memorandum sulla cooperazione per le esplorazioni in campo petrolifero e gas con la compagnia petrolifera statale argentina YPF per un altro miliardo di dollari.

I due leader hanno inoltre dichiarato che considereranno l’ipotesi di utilizzare le monete nazionali piuttosto che il dollaro negli scambi bilaterali.

La Russia ha spostato la sua politica verso l’Asia, l’Africa e i paesi del Sud America da quando l’Unione europea e gli Stati Uniti hanno imposto le sanzioni economiche in seguito alla crisi in Ucraina. (mt)