MORGAN STANLEY RITORNA PRUDENTE SU INDICI

31 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo aver detto mercoledi’ di attendersi una ripresa dei mercati USA verso l’estate, Philip J. Roth appare oggi piu’ prudente.

Il principal di Morgan Stanley ritiene infatti che se non vi sara’ un consolidamento questa settimana, una condizione di ipervenduto potrebbe svilupparsi nel breve termine.

Sebbene pero’ tale condizione potrebbe essere il precursore di un rally, questo indicherebbe inoltre un’inversione al ribasso del trend di medio termine.

Per ora, sostiene Roth, nessun indice di borsa ha violato i relativi supporti, anche se si stanno pericolosamente avvicinando a tali livelli, ossia 10.750-10.800 per il Dow Jones e 2.050-2.100 per il Nasdaq Composite.

L’analista consiglia quindi agli investitori di mantenersi cauti e tenersi preparati a un calo fino ai minimi di marzo-aprile o addirittura a nuovi minimi.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


MORGAN STANLEY: RIPRESA DEI MERCATI PER L’ESTATE