Moody’s rischio contagio Grecia anche per Italia e Regno Unito

6 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’agenzia di rating Moody,s dopo aver messo, ieri, in credit watch negativo il rating sul debito sovrano del Portogallo lancia oggi un nuovo allarme e dopo il recente downgrade delle banche greche, il “potenziale contagio” dei rischi di debito sovrano al sistema bancario potrebbe diffondersi ad altri paesi come Portogallo, appunto, Spagna, Italia, Irlanda e nella classifica stilata da Moody’s compare anche un insospettabile Gran Bretagna. Gli analisti dell’agenzia di rating in un commento speciale dal titolo “Sovereign Contagion Risk” parte 1 fanno riferimento all’impatto sulle banche dell’Europa meridionale, dell’Irlanda e della Gran Bretagna. Il maggiore rischio, spiega il rapporto, si delinaea sul sistema bancario portoghese, rischio che potrebbe estendersi anche sulle banche italiane, “un paese dove il sistema bancario è risultato si relativamente robusto, ma dove la maggiore fonte di rischio è rappresentata dall’eventuale aumento delle pressioni del mercato sul debito sovrano.” Moody’s Investors Service riconosce che le banche di tutti questi paesi devono affrontare diverse sfide ma mette in allerta come “il rischio di contagio potrebbe diluire queste differenze e rappresentare una minaccia molto reale e comune a tutti”.