Monti piace anche a S&P: «Sorpresi dagli ultimi passi avanti dell’Italia»

7 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Buone notizie per l’Italia. Almeno da Standard & Poor’s. L’agenzia di rating ha promosso l’operato del governo Monti. «Se guardiamo a quello che ha fatto l’Italia in pochi mesi non possiamo che essere sorpresi», ha affermato il capo-economista Jean-Michel Six intervenendo durante un convegno durante il Mipim, la fiera dell’immobiliare in corso a Cannes.

Ma non ci si ferma qui. Six ha promosso l’azione del governo Monti anche se «quello che è avvenuto nell’ultimo periodo dovrà ora ricevere conferme in futuro». Tuttavia, rispetto alla situazione di questa estate, «adesso l’Italia sovraperforma» gli altri Paesi.

Il nostro Paese è quindi un elemento che consente di guardare ai prossimi mesi con qualche ragione di speranza: «Il 2012 sarà un altro anno molto pericoloso, dobbiamo vedere cosa succederà sui mercati emergenti, ma non voglio dare un’immagine troppo cupa perchè ci sono anche situazioni di positività come l’Italia».