MONTEDISON: MARZANO SBLOCCA DIRITTI EDF

5 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il ministro per le attività produttive, Antonio Marzano, ha dichiarato che il decreto che congelava i diritti di voto di Eletricité de France al 2% non si applica a Italenergia, il consorzio capeggiato da Fiat e creato per lanciare l’Offerta pubblica d’acquisto sulla Montedison e quindi libera la società francese dal blocco imposto a fine maggio.

Secondo una agenzia di stampa francese, il ministro italiano ha detto che le restrizioni non si applicano ad EDF “ma solo a quelle aziende che si trovano nella situazione descritta dal decreto”

Dopo l’acquisizione di EDF del 20% del capitale Montedison, il precedente governo Amato aveva limitato l’influenza delle società estere a capitale pubblico nel settore dell’energia italiano, attraverso la limitazione dei loro diritti di voto.

A Piazza Affari Montedison cresce dell’1,5% a €3,05.