Mondo: Produttori stranieri al Flora di Ercolano

9 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Cresce la vocazione internazionale di Flora, la più importante rassegna del settore florovivaistico del Sud Italia in programma dal 24 al 26 novembre presso il Nuovo Mercato dei Fiori di Ercolano.
Una settimana fitta di impegni, quella in programma a fine mese, per gli organizzatori della manifestazione, che accolgono martedì scorso la delegazione di produttori brasiliani e che ospiteranno domani una rappresentanza logistica di Dubai.
Si intensifica, in questo modo, la fitta rete di relazioni commerciali che la Cooperativa Masaniello e il Consorzio per lo Sviluppo della Floricoltura nel Meridione (Con.Flo.Mer) stanno mettendo in piedi per favorire gli scambi tra i commercianti all’ingrosso e le cooperative di produttori del Sud e gli operatori degli altri Paesi.
In particolare, l’incontro con la delegazione di Dubai giunge a conclusione di uno studio di fattibilità promosso dall’Ice sulle possibili strategie di sviluppo della logistica all’esportazione a favore dei poli florovivaistici del Sud. Caso pilota del progetto è il trasporto aereo di prodotti florovivaistici del Meridione a Dubai, piazza interessante degli Emirati Arabi Uniti.
Domani, quindi, dopo aver visitato alcune imprese locali, i buyer arabi incontreranno, nel corso di un workshop organizzato proprio al Mercato dei Fiori di Ercolano, i produttori e i grossisti campani per confrontarsi sulle problematiche collegate alla logistica e al trasferimento dei fiori campani in Arabia.
Un altro tassello importante che va ad aggiungersi a quanto già “seminato” dalla delegazione formata da Salvatore Colonna, presidente del Con.Flo.Mer, e Piergiovanni Navarro, responsabile della segreteria organizzativa di FloRa, a Hortitec, l’esposizione dedicata all’orto-floricoltura, alle colture protette e alle colture intensive svoltasi nella città brasiliana di Holambra nel giugno scorso. “Grazie a Hortitec abbiamo instaurato rapporti con i buyer di tutto il mondo, tant’è che all’imminente edizione di FloRa parteciperanno, come ospiti d’onore, due delegazioni di produttori brasiliani della regione di Ceàra e Pernambuco, che presenteranno i loro splendidi fiori tropicali e potranno conoscere meglio la nostra eccellente produzione floricola”, afferma Navarro. Al Trade Flower Meeting, segmento di punta di FloRa 2006, parteciperanno, inoltre, buyer provenienti da Repubblica Ceca, Ungheria, Macedonia, Polonia, Slovacchia e Francia. La dodicesima edizione di FloRa ospiterà circa duecento espositori provenienti da tutte le regioni italiane e da numerosi paesi esteri, tra cui Olanda, Francia, Israele, Danimarca e Iran.