Mondo: Onu, crescita globale in frenata

12 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

L’economia mondiale segnerà un rallentamento nel 2007, con una crescita del 3,2 per cento, in calo rispetto al 3,8 per cento del 2006, a causa soprattutto della frenata attesa negli Stati Uniti. Sono le stime dell’Onu che, all’interno del rapporto annuale “Situazione e prospettive dell’economia mondiale nel 2007”, ipotizza per il Giappone una crescita sopra il 2 per cento, per l’Europa una intorno al 2 per cento e per gli Usa circa il 2,2 per cento, scontando la debolezza del mercato immobiliare. Paesi in via di sviluppo e quelli con le economie in transizione ancora in piena corsa: i primi cresceranno del 6,5 per cento, i secondi del 7,2 per cento.