Mondo: Ocse, export G7 in flessione

22 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

L’export, in volume, dei Paesi del G7 registra nel terzo trimestre un calo dello 0,4 per cento nel terzo trimestre rispetto al secondo, mentre l’import segnano un più 1,3 per cento. Su base annua, l’export aumenta del 10,4 per cento e l’import del 6,4 per cento. Lo rivela l’Ocse, sottolineando la forte crescita dell’export della Germania, che nel terzo trimestre registra un aumento del 6,4 per cento, il più forte del gruppo. Le esportazioni tedesche battono il record del G7 anche su base annuale con un un più 16,9 per cento. L’import tedesco sale del 3,1 per cento su base trimestrale e del 3,9 per cento su quella annuale. L’Italia registra un calo del 2,4 per cento delle esportazioni e un aumento del 2,8 per cento l’import. Su un anno le esportazioni italiane accusano un meno 0,6 per cento, il peggior risultato del G7, mentre le importazioni segnano un più 3,2 per cento.