Mondo: Grecia, conferenza internazionale Ocse-Apec

7 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Si aprono ieri in un albergo nella località turistica di Vouliagmeni, 30 chilometri a Sud di Atene, i lavori congiunti della Conferenza mondiale dell’Ocse (Organizzazione per la Cooperazione economica e lo Sviluppo) e dell’Apec (Cooperazione economica Asia-Pacifico), organizzata dal Governo greco in collaborazione con le due associazioni. Ai lavori della conferenza, inaugurata dal ministro per lo Sviluppo greco, Dimitris Siufas, prendono parte rappresentanti di 62 Paesi e di 15 organizzazioni internazionali, insieme con esponenti del settore pubblico e privato greci. In base al programma dei lavori, i partecipanti alla riunione parleranno dell’internalizzazione delle medie e piccole imprese, delle difficoltà che esse incontrano cercando di ampliare le loro attività e dei risultati di una ricerca internazionale effettuata dall’Ocse sull’argomento. La conferenza si concluderà domani con la presentazione delle conclusioni dei diversi gruppi di lavoro e delle proposte emerse dalla conferenza per l’eliminazione delle difficoltà d’accesso delle medie e piccole aziende ai mercati internazionali.