Mondo: G20, Trichet: Crescita globale continuerà

21 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo delle dieci principali banche centrali mondiali crede che la crescita globale sarà molto dinamica il prossimo anno e non lascerà spazio a un comportamento compiacente nei confronti dell’inflazione. Lo afferma a Sydney il presidente del G10, Jean-Claude Trichet, nella conferenza al termine dei lavori. La crescita globale è “molto, molto dinamica”, dice il banchiere. “Ci aspettiamo che anche il prossimo anno sia contraddistinto da una crescita sostenuta”, afferma Trichet, che è anche il presidente della Banca centrale europea. “Questo richiede di non lasciarsi andare alla compiacenza. Vediamo rischi che devono essere tenuti in conto se desideriamo che la crescita dinamica continui”, aggiunge, osservando che “abbiamo lo stesso atteggiamento di prima. Dobbiamo continuare a essere molto attenti, direi in particolare nel mio istituto, fortemente vigilanti”. L’euro continua il trend positivo all’apertura della sessione americana, dopo avere toccato il nuovo record contro lo yen a quota 151,68. La moneta europea è sostenuta dai commenti di Trichet, secondo cui l’istituto dovrà essere fortemente vigilante sui rischi inflattivi. Poche dichiarazioni invece fanno seguito al gruppo dei G20 nel fine settimana riguardo alla recente debolezza della valuta giapponese. Gli operatori stimano un aumento a dicembre del tasso di interesse da parte della Bce al 3,5 per cento.