Mondo: Corea del Sud stringe alleanze in Africa

8 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Non c’è solo la Cina, tra i paesi asiatici, a stringere partnership commerciali con l’Africa. A poche ore dalla conclusione della storica visita di ben 40 capi di Stato africani a Pechino, nella giornata di ieri Corea del Sud e Nigeria hanno siglato un accordo in base al quale Seul contribuirà all’ammodernamento della rete ferroviaria nigeriana e lo Stato africano concederà delle partecipazioni nello sfruttamento del petrolio.
Secondo un comunicato emesso dal ministero sud-coreano dell’Industria, del Commercio e dell’Energia, si tratterà di un progetto all’interno del quale si scambieranno le risorse naturali nigeriane e le competenze tecnologiche asiatiche. Il testo del protocollo prevede che la Corea offra le sue tecnologie per modernizzare i 1.500 chilometri di ferrovia che collegano Port Harcourt, nella ricca regione petrolifera del sud della Nigeria, a Maiduguri (nel Nord).
Insieme a questo finanziamento, la Corea concederà anche diversi altri prestiti di natura commerciale. Per quanto riguarda la partecipazione petrolifera offerta a Seul dalla Nigeria, al momento non sono ancora state rivelate l’entità e la collocazione geografica.