Mondiali calcio e Reebok spingono in alto gli utili di Adidas

4 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Utili record per il secondo produttore di abbigliamento sportivo al mondo Adidas, che alza così le stime per l’intero esercizio. Il gruppo tedesco ha chiuso il secondo trimestre con profitti pari a 126 mln di euro, in netta crescita rispetto ao 9 mln dello stesso periodo di un anno fa, mentre i ricavi sono aumentati del 19% a 2,92 mld. A far da traino sono stati i Mondiali di calcio in Sud Africa e il revival del brand Reebok in Nord america, ha dichiarato il CEO Herbert Hainer, ma anche la forte esposizione di Adidas nei paesi emergenti. Come effetto del boom del periodo da poco concluso la società ha alzato a 2,50-2,30 dollari ad azione il target sugli utili dell’intero 2010. La forchetta precedente era stata fissata a 2,05-2,30 dollari. L’ottima trimestrale non sembra giovare al titolo in borsa. Le azioni Adidas stanno infatti cedendo a Francoforte oltre un punto percentuale.