Mondiali 2014: Italia con Inghilterra e Uruguay

6 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Uruguay, Costa Rica e Inghilterra: sono queste le avversarie dell’Italia nel girone D dei Mondiali di Brasile 2014.

Gli azzurri esordiranno a Manaus il 14 giugno contro gli inglesi, il 20 giugno affronteranno a Recife Costa Rica e il 24 giugno a Natal l’Uruguay.

SEGUI CERIMONIA SORTEGGIO LIVE
______________________

Mancano poche ore e finalmente sapremo che cosa il destino (che si impersonificherà nelle mani degli ex calciatori Hurst e in quelle di Zidane) ha riservato all’Italia per i prossimi Mondiali di Calcio.

Il sorteggio, previsto alle ore 17 italiane, potrebbe nascondere delle insidie non da poco per la compagine azzurra e la colpa non è da attribuirsi solamente al beffardo pareggio, 2-2, con l’Armenia nell’ultima partita di qualificazione ai Mondiali, che ci ha così estromesso dalle otto teste di serie.

A causa di un singolare ed insolito cambio di regolamento da parte della FIFA, vi sarà un pre-sorteggio, esclusivamente per quanto riguarda la quarta fascia (ovvero dove è raggruppata l’Italia). Verrà estratta una squadra, tra le nove europee, e inserita nella seconda fascia occupata dalle africane e dalle due sudamericane più deboli sulla carta, Cile ed Ecuador.

La “sfortunata” potrebbe così finire in un girone di ferro, il classico “girone della morte” che compare puntualmente in ogni competizione. Ad esempio potrebbe essere pescata inseieme a una potenza sudamericana tra Brasile e Argentina, una europea tra Inghilterra, Portogallo e Olanda e una tra Stati Uniti, Giappone o Messico, che nella fascia delle più deboli sono le compagini più attrezzate ed esperte.

Il motivo di tutto ciò è semplice. In seconda fascia sarebbe dovuta andarci la Francia, in quanto, per Ranking FIFA, la peggiore tra le europee partecipanti al Mondiale, ma (guarda caso Blatter, presidente FIFA, è svizzero e Platini, presidente UEFA, è francese) è stato deciso di inserirla con le altre europee, cambiando così, ad una manciata di giorni, le regole dei sorteggi.

Non resta che aspettare quindi e vedere cosa accadrà. In ogni caso l’Italia è solita giocare meglio con squadre del suo livello o superiore, rispetto a quelle sulla carta più abbordabili (basta guardare cosa è successo alll’ultimo Mondiale sudafricano).

Vedremo quindi cosa accadrà a Salvator de Bahia (sede del sorteggio), nel frattempo ecco le quattro fasce (momentanee):

Urna 1: Brasile, Argentina, Colombia, Uruguay, Belgio, Germania, Spagna, Svizzera

Urna 2: Algeria, Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Nigeria, Cile, Ecuador

Urna 3: Australia, Iran, Giappone, Corea del Sud, Costa Rica Honduras, Messico, Usa

Urna 4:: Bosnia, Croazia, Inghilterra, Francia, Grecia, Italia, Olanda, Portogallo, Russia