Moda: Pitti Uomo, da domani fno al 18 giugno a Firenze

14 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Al via domani fino al 18 giugno ad una edizione record per Pitti Uomo. Alla manifestazione, che si svolgerà sullo scenario della Fortezza da Basso di Firenze, famosa per la moda maschile partecipano 972 marchi di cui 322 i marchi provenienti dall’estero (33% del totale). 790 le aziende che parteciperanno al salone su una superficie espositiva di 59.000 metri quadrati dal 15 al 18 giugno a Firenze. Si chiama Design Watching il tema generale di Pitti Uomo n. 78. È un’incursione curiosa e indiscreta del mondo della moda nel mondo del design attraverso le suggestioni e gli appunti visivi / sonori / verbali raccolti da una pattuglia di design watchers – buyer, giornalisti, curatori, designer e opinion leader – individuati nella community internazionale dei Pitti People. A questi è stato chiesto di individuare i loro nuovi oggetti di design preferiti – tra spirito artigianale e contemporaneità – con il coordinamento di Cristina Morozzi. L’allestimento sarà curato da Patricia Urquiola, che creerà un’ideale continuità tra layout degli spazi esterni e interni della manifestazione, assieme anche a una nuova proposta di aree relax e speciali installazioni dedicate al cibo, firmate con i prodotti di Taste, la rassegna di Pitti Immagine dedicata alle nicchie di qualità della gastronomia italiana. Una nuova testimonianza della vocazione allo stile e al design e della trasversalità delle manifestazioni Pitti, sempre più contenitori pensati per le nuove tendenze del lifestyle oggi. Tra i design watchers coinvolti ci sono Roberta Valentini di Penelope, Giusi Ferré, Max Kibardin, Joerg Koch del magazine 032C, Stefano Roncato, La Pina e altri ancora.