Missile congiunto Turchia-Cina. America in allerta

24 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Gli Stati Uniti stanno discutendo con la Turchia delle preoccupazioni sulla decisione di Ankara di coprodurre, insieme a una società cinese sottoposta a sanzioni da parte di Washington, un missile a lungo raggio e un sistema di difesa missilistica. Lo ha detto l’ambasciatore americano Francis Ricciardone.

“Siamo molto preoccupati del possibile accordo con l’azienda cinese sottoposta a sanzioni. Sì, questa è una decisione commerciale, è diritto sovrano della Turchia, ma siamo preoccupati per quel che comporta per la difesa aerea alleata”, ha detto Ricciardone ai reporter. (Reuters)