Minacce di attacchi biologici contro senatori americani

23 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Lettere minatorie indirizzate a esponenti del Congresso americano. Almeno tre senatori sono già stati raggiunti dalle missive, due delle quali contenenti una polvere sospetta rivelatasi a test successivi innocua. E altre lettere sono destinate ad arrivare e potrebbero essere recapitate a tutti e 100 i senatori americani, mettono in guardia le autorità.

L’allarme sarebbe scattato nella serata di martedì quando molte testate giornalistiche americane si sono viste recapitare lettere in cui si avvertiva di un possibile attacco biologico verso i membri del Senato.

Le missive sono state recapitate, fra gli altri, alle celebrità televisive Jon Stewart e Stephen Colbert ma anche a New York Times, Washington Post, Fox News. Le lettere alle testate non contenevano alcuna sostanza e informavano che 100 missive erano dirette a Washington, 10 delle quali contenenti agenti patogeni mortali.

La polizia di New York è stata subito allertata e ha contatto l’Fbi e la U.S. Capitol Police , facendo scattare l’allarme. Firmate ‘MIB’, le lettere mostravano una retorica anti-governo e anti-Wall Street e chiedevano lo stop dei finanziamenti al governo da parte delle aziende e delle lobby.