MILANO: IMMSI SOSPESE FINO ALLA FINE, TIM +8%

14 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Immsi, i titoli della società frutto della scissione immobiliare di Sirti, sono state sospese fino aL termine della seduta.

Lo ha reso noto la Borsa Italiana.

Intanto le Tim, fermate per eccesso di rialzo, sono rientrate agli scambi e salgono dell’8,35%.

Particolarmente positiva la giornata borsistica per il titolo Alitalia che guadagna a un’ora dalla fine della giornata il 5,98%.

Il rialzo è dovuto anche alla comunicazione di alcuni dati sulla compagnia aerea. Il traffico passeggeri, infatti, risulta in sensibile
incremento a gennaio.

La compagnia ha visto crescere del 7,1%, rispetto allo stesso mese del 1999, il traffico dei passeggeri trasportati per chilometro sull’intera
rete a fronte di un incremento dell’offerta del 2,3%.

L’incremento totale dei passeggeri è stato, comunque del 4,9% con 1.813.000 di passeggeri che hanno scelto l’Alitalia (1.024.000 per i voli domestici; 595.000 per l’internazionale e
193.000 per i voli intercontinentali).