MILANO CHIUDE INVARIATA (-0,05%) GIORNATA NERVOSA

18 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Chiude con il Mibtel praticamente invariato, la Borsa Vaolri di Milano. Negativo il Mib30 a -0,56% e il Midex a +2,05%.

Prendono quota le azioni Stefanel a +13,50% a 1,85 euro. Corrono anche le Gemina a +12,17% e Cofide Spa a +11,58%. Rialzo vicino al 10% anche per il Gruppo Edioriale L’Espresso.

Tra i bancari hanno preso terreno solo la Banca Fideuram(+7,02%) e la Bipop Carire a +4,96%. In caduta libera le Bnl a -4,89%.

Male alcune municipalizzate tra cui spicca la perdita delle Acsm a -4,86%.

Male gli energetici con le Enel che lasciano sul campo il 3,48%.

Seat sal del 3,69%, mentre Bassetti perde il 4,27%.

Giu tutti i telefonici si è salvata solo l’Olivetti che ha chiuso a +0,77%. Le Telecom perdono l’1,24% e le Tim il 2,74%.