Migliora l’utile di Tiffany e l’outlook

24 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Utili in crescita per la maison di gioielli Tiffany. La società newyorkese ha chiuso il 3° trimestre dell’anno con un utile netto adjusted pari a 0,46 dollai, vale a dire nove cent sopra le attese del mercato e tredici cent sopra quello registrato nello stesso periodo dello scorso anno. Le vendite a perimetro costante sono salite del 7% a 681 mln di dollari. Buone le prospettive, con l’utile per azione dell’interto anno rivisto al rialzo a 2,71-2,77 dollari (2,64 dollari il consensus) dai 2,6-2,65 dollari indicati in precedenza. Sulla borsa americana le azioni della società stanno registrando una risalita di quasi quattro punti percentuali.