MICROSOFT SEMPRE PIU’ VICINA AD ACCORDO ANTITRUST

23 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le trattative per un accordo tra il gigante informatico Microsoft (MSFT) e il governo Usa hanno segnato un acceleramento questa settimana, espresso dal rinnovato interesse per il titolo (MSFT) oggi nel pre-borsa.

Fonti vicine alle due parti hano detto al Wall Street Journal che la divergenza tra i due si starebbe ricomponendo assai velocemente, e l’ossatura per un compromesso non sarebbe lontana dall’essere stilata.

L’accordo non riguarda l’accusa di monopolio della Microsoft, che e’ gia’ stata riconosciuta colpevole. Si tratta piuttosto di accordarsi sulla parte punitiva, in un compromesso che soddisfi entrambe le parti.

Nel pre-borsa il titolo (MSFT) ha aggiunto oltre $2 al prezzo di chiusura di mercoledi’, pari a $105,75.