MICROSOFT SCEGLIE SOFTWARE IN ABBONAMENTO

31 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Microsoft (MSFT – Nasdaq) sta mettendo in atto il maggiore e piu’ rischioso cambiamento nella storia della societa’.

Secondo il Wall Street Journal di oggi, poiche’ la crescita delle vendite di software e’ rallentata, Microsoft ha deciso di variare il modello seguito finora e di abbandonare le licenze ‘perpetue’ dei suoi sofware per licenze in abbonamento.

Il mercato ancora disponibile e’ pero’ in rapido esaurimento e la societa’ sta cercando nuove fonti di introiti dall’accesso Web alla Tv interattiva e nuovi utilizzi per il software Windows – telefoni cellulari, computer palmari e altri apparecchi.

La clientela business rimane comunque il maggiore segmento per il fatturato e la nuova versione Office XP – che dovrebbe essere lanciato sul mercato oggi a New York da Bill Gates – e’ destinata a generare un notevole flusso di entrate, almeno nel breve termine.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


SOFTWARE: MICROSOFT RIVEDE MODELLO FINANZIARIO?