MICROSOFT: PROSPETTIVE SU TITOLO DOPO IL VERDETTO

7 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo della Microsoft Corporation (MSFT) dovrebbe continuare a salire nel medio termine (6-9 mesi), ma potrebbe perdere un altro 20% del proprio valore il prossimo anno.

Lo ha detto Richard Shuterland, guru e capo analista dell’high-tech per la banca d’affari americana Goldman Sachs (GS).

“Il titolo trarra’ vantaggio dall’effetto di sollievo del dopo-verdetto”, ha detto Shuterland. E ha aggiunto: “quando la notizia scomparira’ dai giornali tra qualche giorno il titolo continuera’ a salire”.

Questo perche’, nell’incertezza di quello che succedera’ prima dell’appello che Microsoft ha richiesto, il mercato continuera’ a comportarsi come se lo status quo dovesse continuare.

Ma Shuterland, che ha dichiarato piu’ volte che una Microsoft intera vale piu’ di due entita’ separate, ha avvertito che se la corte d’appello dovesse dar ragione alle autorita’ Usa, il titolo continuera’ a perdere.

“La perdita, dopo un’eventuale divisione, sarebbe di almeno il 20% dai valori attuali”, ha concluso Shuterland.