MICROSOFT: GIUDICE NEGA RISOLUZIONE CAUSA

11 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il giudice federale Frederick Motz ha rifiutato di chiudere la causa in corso contro il colosso informatico in cambio dell’ offerta di $1 miliardo che Microsoft avrebbe devoluto in beneficenza alle scuole bisognose.

La decisione costringe cosi’ il gigante informatico a difendersi in ben dodici cause che hanno per oggetto le accuse di monopolio.

Secondo il giudice, l’accordo giudiziario non avrebbe risolto la questione e avrebbe colpito sia i consumatori che la concorrenza.