Micron annuncia il lancio di un portafoglio di memorie flash NAND BA con la più elevata densità

12 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Micron Technology, Inc. (NYSE: MU), ha annunciato oggi il lancio di un portafoglio di memorie flash NAND BA (block abstracted) a elevata densità destinate all’uso nei riproduttori mediali personali e in altre applicazioni. La memoria NAND BA, che sfrutta la tecnologia di processo a 34 nm leader del settore sviluppata da Micron, è una soluzione all’insegna del tutto compreso che abbina la tecnologia NAND a cella multilivello (MLC) a un circuito di controllo della memoria che consente di ovviare a complesse riprogettazioni delle unità di controllo/dei sistemi ai fini dell’adeguamento alle generazioni successive della tecnologia NAND. Al momento, la maggior parte delle unità di controllo host delle memorie flash NAND sono aggravate dall’onere di gestione di funzioni NAND critiche, quali la gestione dei blocchi e degli algoritmi di livellamento dell’usura, e di offerta di una copertura adeguata in termini di codice di correzione errore (error correction code, ECC) onde garantire l’affidabilità del sistema. Tuttavia, poiché tali caratteristiche si stanno facendo sempre più sofisticate in ogni nuova generazione di memorie NAND, i progettatori devono tenersi al passo con le innovazioni più recenti onde accertarsi che i loro circuiti integrati siano in grado di gestire adeguatamente la memoria NAND a garanzia del funzionamento affidabile del sistema. La memoria NAND BA di Micron permette ai progettatori di migrare dalla tecnologia NAND grezza a una soluzione gestita con modifiche minime. Essa impiega la sua stessa unità di controllo incorporata per sgravare il chipset host dall’onere di gestione della NAND, consentendo in tal modo ai produttori di sistemi di tenersi al passo con le innovazioni della tecnologia NAND e di accelerare i tempi di commercializzazione. Tra i vantaggi offerti dalla memoria NAND BA compaiono: Facilità di progettazione: poiché la memoria NAND BA sgrava i progettatori delle unità di controllo/dei sistemi dagli oneri di gestione della NAND, l’integrazione dei sistemi risulta notevolmente semplificata rispetto all’attuale implementazione della tecnologia NAND “grezza” standard. Compatibilità: la memoria NAND BA è fornita nel pacchetto standard del settore LGA-52 ed è conforme alla specifica ONFI 1.0. Soluzione conveniente sotto il profilo economico: i progettatori potranno ora ridurre i costi associati alle attività di ricerca e sviluppo e al silicio annessi alla riprogettazione dei chipset per l’adeguamento ai cambiamenti a carico della tecnologia NAND. Elevata capacità: il portafoglio di memorie NAND BA di Micron, attualmente in fase di campionamento per quanto riguarda i modelli da 8 e 16 GB, supporta i requisiti di archiviazione ad uso sempre più intensivo di dati delle applicazioni incorporate. “I crescenti requisiti di capacità da parte delle applicazioni incorporate di generare soluzioni per memorie ad elevata densità continueranno a promuovere l’evoluzione della tecnologia flash NAND” ha dichiarato Kevin Kilbuck, Direttore della divisione Sviluppo del mercato NAND presso Micron. “Micron è una società innovatrice leader quanto a tecnologia flash NAND e, come tale, siamo consapevoli delle complicazioni in cui i produttori si imbattono nell’implementazione di nuova tecnologia NAND nei loro sistemi. Con il lancio della memoria NAND BA, permettiamo ai nostri clienti di approfittare delle ultimissime innovazioni della tecnologia flash NAND da integrare nei loro sistemi evitando riprogettazioni costose e, in ultima analisi, accelerando i tempi di commercializzazione.” “La facoltà di ottimizzazione delle applicazioni mediante l’integrazione della generazione più recente della tecnologia flash NAND costituisce una premessa imprescindibile per molti sistemi incorporati” ha affermato Tim Lewis, Direttore del reparto Marketing presso ZiiLABS. “ZiiLABS è rinomata per via dell’offerta di prodotti di primissima qualità e intravediamo un ottimo potenziale di implementazione di questa soluzione nel nostro SOC multimediale ZMS. Siamo lieti di poter lavorare in stretta collaborazione con Micron per eliminare le difficoltà annesse alla gestione delle generazioni successive della tecnologia NAND per mezzo della loro soluzione completa.” Disponibilità Le memorie NAND BA di Micron da 8 e 16 GB sono attualmente in fase di campionamento. La società intende ampliare la gamma di densità più avanti nel corso del 2009. Informazioni su Micron Micron Technology, Inc. è uno dei maggior fornitori del mondo di soluzioni avanzate per semiconduttori. Mediante le sue operazioni di portata globale, Micron produce e vende moduli di memoria DRAM e di memoria flash NAND, sensori di immagini CMOS ed altri componenti per semiconduttori, nonché moduli di memoria per l’uso in prodotti d’avanguardia per il settore IT, per i consumatori, il networking e la telefonia mobile. Le azioni ordinarie di Micron sono quotate presso la Borsa valori di New York (NYSE) sotto il simbolo MU. Per ottenere ulteriori informazioni sul conto di Micron Technology Inc., si prega di visitarne il sito web all’indirizzo www.micron.com. Micron ed il logo di Micron sono marchi commerciali di proprietà di Micron Technology, Inc. Tutti gli altri marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi titolari. Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni rilasciate a titolo di previsione in merito alla produzione delle memorie NAND BA. Gli eventi o risultati effettivi potrebbero discostarsi sostanzialmente da quelli contenuti nelle suddette dichiarazioni di previsione. Si prega di fare riferimento ai documenti depositati dalla società su base consolidata e a scadenza periodica presso la Commissione statunitense preposta al controllo della Borsa e delle società (Securities and Exchange Commission, SEC) ed in termini specifici al Modulo 10-K e al Modulo 10-Q depositati più di recente. I suddetti documenti contengono e identificano alcuni fattori importanti che potrebbero dare adito a divergenze sostanziali tra i risultati effettivamente conseguiti dalla società su base consolidata e quelli contenuti invece nelle dichiarazioni aventi carattere di previsione (si veda la Sezione Determinati fattori). Sebbene, la società ritenga che le aspettative espresse nelle dichiarazioni aventi carattere di previsione in oggetto siano ragionevoli, essa non può garantire i risultati, i livelli di attività, la performance o i progressi futuri. La società non si assume alcun obbligo di aggiornare le suddette dichiarazioni di previsione in un momento successivo alla data del presente comunicato stampa per conformarle ai risultati effettivi. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Micron Technology, Inc.Kirstin Bordner, [email protected]