Microcredito e Uniocamere siglano accordo

27 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Comitato Nazionale per il Microcredito e l’Unione italiana delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura (Unioncamere) hanno siglato un accordo finalizzato a sostenere il microcredito e la microfinanza, riconosciuti come fattori fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi del millennio ed in particolare dello sradicamento della povertà. L’accordo prevede la costituzione di un Fondo di garanzia del valore di 10 mln di euro. Le attività previste nell’ambito dell’accordo saranno finalizzate a supportare la realizzazione di programmi di microcredito e microfinanza. I progetti saranno finalizzati al raggiungimento di una serie di obbiettivi strategici quali la creazione di nuovi posti di lavoro, sostegno alla creazione di microimprese, miglioramento di capacità operative autonome. La collaborazione tra il Comitato e Unioncamere sarà realizzata, sulla base delle specifiche competenze e conformemente alle attribuzioni istituzionali degli stessi enti, attorno alle seguenti linee di intervento: formazione, consulenza, studio e ricerca, programmazione, promozione ecc..