Messico, Banca Centrale lascia tassi invariati

20 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La banca centrale messicana, Banco de Mexico, ha lasciato invariato il livello dei tassi d’interesse al 4,50%. In Messico, la produzione e le esportazioni di prodotti manifatturieri stanno crescendo ad un ritmo sostenuto, tuttavia, questa dinamica potrebbe rallentare, riflettendo le prospettive negli Stati Uniti. Consumi e investimenti, prosegue la nota ufficiale, rimangono su bassi livelli, anche se i dati più recenti indicano che la domanda privata interna comincia a migliorare.