MERRILL TAGLIA STIME SUGLI UTILI DI INTEL

17 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Merrill Lynch ha rivisto al ribasso le previsioni relative agli utili del colosso dei chip Intel (INTC – Nasdaq) del 2002 da 62 centesimi a 55 centesimi.

Tagliate anche le stime relative al 2003, che sono state cosi’ abbassate da 96 centesimi a 86 centesimi.

La decisione e’ stata presa sulla scia della deludente comunicazione degli utili .

Merrill ha poi mantenuto inalterato a “neutral” il rating a breve e a “buy” il rating a lungo termine, precisando che il miglioramento delle attivita’ del gigante nel terzo trimestre sara’ modesto.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA