MERRILL TAGLIA LE STIME SU AMERICAN EXPRESS

13 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Michael Hughes, analista della banca d’affari Merrill Lynch ha tagliato le stime sugli utili per il 2002 e 2003 del colosso delle carte di American Express (AXP – Nyse), citando la debolezza dei mercati azionari, che avranno un impatto negativo sulle societa’ che gestiscono il denaro.

L’opinione di Hughes si basa sulla convinzione che i mercati azionari cresceranno del 2% nel 2002 e saranno piatti nel 2003.