MERRILL/SPITZER: I DETTAGLI DELL’ACCORDO

21 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il numero uno al mondo dei broker, Merrill Lynch (MER – Nyse) ha dunque raggiunto un accordo extragiudiziale con il procuratore generale di New York Eliot Spitzer nell’ambito dell’inchiesta sul conflitto di interessi tra gli analisti della societa’ e i propri clienti.

Vediamo nel dettaglio quali sono i termini di tale accordo:

Multa di $100 milioni. Merrill paghera’ una multa totale di $100 milioni , ($48 milioni allo Stato di New York e un’addizionale cifra di $52 milioni per sistemare la faccenda con gli altri stati). Entrambi i pagamenti sono sottoposti alla condizione che tutti gli stati vi aderiscano.

Separazione tra la sezione analisi e quello investment banking. – Merrill ha promesso di separare gli analisti responsabili per i consigli di acquisto o vendita sulle azioni dalla divisione di investment banking. In particolare il broker instaurera’ alcune nuove politiche per isolare gli analisti da “qualsiasi reale o percepita influenza derivante dalla divisione di investimento bancario”. Gli analisti saranno compensati solamente per quelle attivita’ e quei servizi “tesi a portare beneficio agli investitori, clienti di Merrill Lynch”.

Affermazione di rimorso. David Komansky, l’amministratore delegato di Merrill Lynch, ha detto che la banca “si scusa per qualsiasi comportamento non professionale” si sia verificato.

Comitato di monitoraggio su ricerche Sara’ istituito un nuovo comitato indipendente da Merrill che dovra’ monitorare le ricerche e le raccomandazioni della banca d’affari. Tale comitato passera’ in rassegna tutti i rating sui titoli verificandone “l’obiettivita’, l’integrita’ e la presenza di una struttura analitica rigorosa”.

Monitoraggio sull’esecuzione degli accordi Verra’ istituito un organo per monitorare in un periodo di un anno la corretta implementazione dell’accordo stabilito.

Monitoraggio sulle email Verra’ istituito un sistema per monitorare le comunicazioni elettroniche tra la divisione investment banking e la divisione analisi e ricerca finanziaria.

Note di trasparenza Le ricerche dovranno contenere le note aggiuntive sulle clausole di trasparenza secondo i termini stabiliti con il procuratore generale.