MERRILL/SPITZER: ACCORDO FATTIBILE PER PRUDENTIAL

16 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Secondo David Trone, analista della banca d’affari Prudential, diventerebbe ogni giorno piu’ ‘fattibile’ l’accordo finale proposto dal broker Merrill Lynch con
Eliot Spitzer, che sta indagando sui conflitti d’interesse del gruppo a Wall Street.

Trone ritiene che Merrill stia collaborando con successo con Spitzer, e l’evidenza di cio’ sta nella posticipazione della data di comparizione in tribunale .

“Tali sviluppi rinforzano la nostra opinione che un accordo definitivo potrebbe esserci in poche settimane o al massimo uno, due mesi”.

Da sottolineare, inoltre, che Spitzer ha detto che Merrill Lynch rappresenta un ‘caso unico’ per cio’ che concerne le negoziazioni che stanno avvenendo, in quanto si tratta del primo broker ad finire nel mirino per i conflitti d’interesse. Cio’ significa che l’eventuale accordo raggiunto con Merrill non andra’ esteso ad altri broker.