MERRILL PRUDENTE SU CISCO

29 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

In una nota ai clienti, la banca d’affari Merrill Lynch sottolinea di non aver trovato grandi problemi nelle pratiche contabili del colosso di infrastrutture per Internet Cisco Systems (CSCO – Nasdaq). Tuttavia, secondo la Banca d’affari esiste un piccolo allarme.

Martedi’, Cisco ha presentato alla Securities and Exchange Commission (SEC, la Consob americana) la relazione trimestrale (“10Q”) riportando un quota di crediti dubbi al 7% del fatturato trimestrale. Il livello risulta notevole se si considera che i crediti hanno registrato un lieve calo mentre il
fatturato e’ rimasto stabile. Merrill Lynch ha confermato un rating di medio termine di buy, avvertendo tuttavia che i crediti dovranno essere
attentamente monitorati per controllare la qualita’ futura degli utili.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.