Merkel inflessibile: nessun rinvio agli impegni presi da Atene

16 Agosto 2012, di Redazione Wall Street Italia

Atene – La cancelliera tedesca Angela Merkel è inflessibile, e non è disposta ad accettare alcun rinvio da parte della Grecia per il rispetto dei suoi impegni.

Ieri il Financial Times aveva scritto che il primo ministro greco, Antonis Samaras, si appresterebbe a chiedere una dilazione di due anni, al 2016, agli impegni europei del suo paese, in occasione degli incontri con Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande, in programma il 24 agosto a Berlino e il 25 a Parigi.

La risposta di Berlino a questa indiscrezione non si è fatta attendere. Il portavoce della Merkel, Steffen Seibert, ha ribadito che per il governo tedesco “vale l’accordo preso da Atene con Ue, Fmi e Bce”. E “il rapporto della troika sarà la base di ogni decisione futura”, ha aggiunto.