Merkel e Sarkozy vogliono una nuova governance della Ue

11 Agosto 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Nuovo vertice di emergenza di fatto tra Germania e Francia sulle tensioni che continuano a circondare i rischi di debito nell’area euro, e che ora sono arrivati a prendere di mira lo stesso Esagono: si svolgerà martedì prossimo a Parigi.

“Il presidente della Repubblica” Nicolas Sarkozy “riceverà la cancelliera Angela Merkel, martedì 16 agosto alle 16 presso l’Eliseo”, recita un comunicato della presidenza della Repubblica francese. Oggetto dell’incontro sarà la riforma della governance economica nell’area euro, e l’Eliseo ha precisato che l’incontro avviene così come era stato concordato in una bilaterale tra i due leader, lo scorso luglio che aveva preceduto un vertice straordinario tra capi di governo dell’area euro.

Soltanto che la tempistica di questa nuova bilaterale, in pieno agosto, sembra derivare dalla situaizone di urgenza creata delle nuove tensioni di mercato. Da ieri la seconda economia dell’area euro è finita a sua volta nel mirino di incontrollabili voci allarmistiche di mercato, che prima hanno speculato su un imminente declassamento di rating del paese, spingendo a smentite ufficiali anche dalla stesse agenzie, poi hanno preso si mira diversi gruppi bancari transalpini che da ieri stanno crollando in Borsa.