Meridiana Fly si scalda su attese per credito da banche

9 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Voluminosi acquisti sul titolo del vettore aereo Meridiana Fly, al momento in rialzo sul listino milanese del 4,65% a 0,045 euro. A scaldare il titolo, che nell’ultimo mese ha ceduto oltre 10 punti percentuali, le attese per un imminente linea di credito che possa garantire lo sviluppo della stretegia industriale della compagnia aerea sarda, secondo principale vettore in Italia. Secondo MF, Meridiana Fly starebbe cercando di stringere i tempi per definire la trattativa con Unicredit, Intesa Sanpaolo e BNP-Bnl avviata lo scorso 8 novembre al fine di ottenere una linea di credito da 23 mln di euro, dal momento che i finanziamenti tardano ad arrivare e lo scorso 27 novembre sono scadute le linee di credito in essere. “Resta il fatto, si fa notare in ambienti vicini alla compagnia, che l’Aga Khan non farà mancare il proprio sostegno: la sua holding Akfed, che dovrà firmare una lettera di patronage propedeutica al rifinanziamento bancario, già a fine agosto si era detta pronta a versare liquidità per consentire l’operatività del vettore”, scrive il quotidiano, aggiungendo che se l’accordo con i tre istituti di cui sopra non andasse in porto, il controllante del vettore potrebbe farsi carico pure di quei 23 mln. C’è attesa per il business plan della comagnia, che dovrebbe essere pronto entro fine anno, afferma inoltre MF.