Merck Serono, Cetuximab è uno standard nel tumore del colon retto

4 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Merck Serono, una divisione di Merck KGaA, Darmstadt, Germania, ha annunciato oggi che i risultati di un’indagine, presentati al congresso annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), rivelano che Cetuximab è diventato uno standard di cura per i casi di tumore metastatico del colon retto (mCRC, metastatic colorectal cancer) con KRAS wild type.1 Inoltre, il numero dei pazienti sottoposti al test del KRAS, al fine di determinare il possibile beneficio di una terapia personalizzata, come ad esempio Cetuximab, è balzato dal 2,5% nel 2008 al 42% all’inizio del 2009. Queste cifre evidenziano un marcato cambiamento nella pratica clinica dei medici impegnati nel trattamento del tumore metastatico del colon retto, i quali sempre più spesso utilizzano il test del KRAS per offrire ai pazienti una terapia personalizzata. “Il crescente aumento del numero dei pazienti testati per determinare lo stato del KRAS è estremamente incoraggiante e riflette le recenti raccomandazioni affinché tutte le persone colpite da tumore metastatico del colon retto siano sottoposte al test del KRAS al momento della diagnosi,” ha dichiarato il Professor Fortunato Ciardiello, sperimentatore principale e professore di Oncologia Medica della Seconda Università di Napoli. “Questo aumento indica anche che i medici, che hanno la responsabilità di offrire ai pazienti la migliore cura possibile, cominciano ad utilizzare un test che permette loro di offrire ai pazienti un trattamento personalizzato ed un aumento delle possibilità di sopravvivenza.” L’indagine, che ha valutato la conoscenza e l’utilizzo del test KRAS tra 1254 medici in Europa, Asia e America Latina, ha anche mostrato che circa un quarto dei medici ormai esegue sempre il test del KRAS come parte standard della procedura diagnostica di routine del tumore metastatico del colon retto. E’ inoltre fondamentale sottolineare che, dei pazienti colpiti da tumore metastatico del colon retto a cui sia stato confermato un tumore KRAS wild type, il 44% ha ricevuto un trattamento con Cetuximab. “Il test del KRAS sta rapidamente diventando una parte integrante del trattamento del tumore metastatico del colon retto e Cetuximab, che ha dimostrato di aumentare in misura significativa la sopravvivenza, è chiaramente il trattamento mirato scelto per i pazienti colpiti da tumori con KRAS wild type” ha dichiarato il Professor Ciardiello. “Tuttavia, appare chiaro che bisogna fare di più per assicurare che tutti i medici utilizzino i risultati del test KRAS per guidare la loro scelta di trattamento oltre la chemioterapia.”