MERCATO USA: INDICAZIONI PER INVESTIRE

17 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

In mezzo all’incertezza relativa all’ andamento del mercato azionario, gli investitori potrebbero trovare utili queste linee guida di analisti e consulenti finanziari in questo momento economico incerto e delicato:

1. SE VENDI IN MODO PRECIPITOSO, VERRAI INCASTRATO IN POSSIBILI PERDITE
Cio’ vale non solo per il mercato azionario ma anche per i mutual fund. Dopo tutto, vendendo oggi non conterrai le perdite. Infatti, dopo la lunga pausa in seguito all’attentato, si era previsto un crollo del mercato che potrebbe recuperare in un secondo tempo.

2. ANCHE SE ANTICIPI IL TREND NEGATIVO, QUANDO RICOMPRERAI?
Infatti, anche nel caso tu riesca a riconoscere un ulteriore calo, dovrai far fronte a nuove commissioni d’acquisto.
Ricordati che la speculazione a breve richiede nervi d’acciaio e conoscenza approfondita delle fluttuazioni di mercato.

3. NON SEI SOLO:
Tutti sono nella tua situazione. Tutti aspettano un forte ribasso. Cio’ non significa che tutti stiano vendendo.
Ricordati che in un momento del genere anche un esiguo volume di vendite ha un peso dominante sull’andamento del mercato perche’ non adeguatamente bilanciato sul lato degli acquisti.

4.PROCEDI CON CAUTELA:
In un momento di mercato cosi’ caotico e volatile
e’ consigliabile molta prudenza.

5.FISSA IL PREZZO DI SCAMBIO:
Ricordati di fissare precisamente il prezzo dell’azione quando immmetti un ordine e non affidarti semplicemente all’arbitrarieta’ dei brokers.

6.RICORDATI CHE NEL LUNGO IL MERCATO CRESCE SEMPRE:
Sii cosciente che il mercato americano storicamente nel lungo termine ha recuperato momenti terribili per poi guadagnare. Se pero’ hai bisogno di liquidita’ nel breve, sarai costretto a vendere.

7. SCEGLI COSA VENDERE
Se vuoi vendere, e’ meglio privarsi di titoli a bassa capitalizzazione, sicuramente piu’ instabili.

8. CHI HA UN PORTAFOGLIO DIVERSIFICATO REGGERA’
Al contrario di chi ha concentrato il portafoglio in azioni nel settore assicurativo e aereo, chi ha diversificato il prorpio portafoglio ha maggiori possibilta’ di superare la crisi.

Tali direttive sono state fornite da:

Roger Gibson – consulente finanziario di Pittsburgh

Mark Riepe – responsabile del dipartimento di ricerca finanziario di Charles Schwab Corp

Gerald Perritt – editore di Mutual Fund Letter