MERCATI USA: VICINI AI LIVELLI DI SUPPORTO

20 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

I prezzi, secondo Leigh Stevens di Miles & Co., sono scesi vicino al livello di supporto di 1.190-1.200 per l’S&P 500 e per il Nasdaq Composite appena al di sotto del 2.000 fino a 1.950. Non sono pero’ cosi’ estremi da suggerire un’inversione immediata.

Se l’S&P dovesse tornare nell’area 1.192-1.200 dovrebbe attirare un nuovo interesse verso gli acquisti, segnando un possibile ‘fondo’ e quindi la conclusione della tendenza al ribasso.

La rottura di un tale supporto, pero’, potrebbe portare l’S&P in calo, al livello di 1.172.

Per il Nasdaq, Stevens identifica quota 1.950 come una buona opportunita’ per gli acquisti.

La resistenza e’ invece vista per l’ S&P a 1.240 e per il Nasdaq in area 2.100.