MERCATI USA: VENERDI’ 13 PORTA FORTUNA

13 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Venerdi’ 13 puo’ portare fortuna al mercato. Irwin Kellner, professore di economia dell’universita’ Hofstra, ha ricordato che una simile data ha segnato il fondo per i titoli azionari nell’agosto 1982 e che la situazione potrebbe ripetersi.

Fino a giovedi’, infatti, il mercato ha messo in conto il peggio – dopo che una societa’ dopo l’altra ha previsto risultati negativi – ma ora i dati sono stati annunciati ed e’ quindi acqua passata.

Le aspettative sono scese cosi’ in basso che la fiducia degli investitori non puo’ che risalire, aiutata anche dai risultati di General Electric (GE – Nyse), Motorola (MOT – Nyse) e Yahoo (YHOO – Nyse).

Kellner prevede quindi che gli investitori trovino buone ragioni per tornare ad acquistare e che il mercato stia per riprendersi anche grazie ai continui interventi della Federal Reserve, la banca centrale americana.

L’economista ha sottolineato che il mercato azionario e l’economia hanno tradizionalmente reagito positivamente a sei tagli consecutivi dei tassi d’interesse: dopo sei mesi dal sesto intervento il Dow Jones Industrial Average e’ cresciuto in media del 19% e dopo 12 mesi del 24% e il PIL e’ cresciuto mediamente dell’1,6% entro sei mesi e di quasi il 5% dopo un anno.

Cio’ non significa che il mercato stia per ritornare ai risultati della seconda meta’ degli anni novanta, ma che il peggio sembra essere passato.