MERCATI USA: PER COHEN ‘IL PEGGIO E’ PASSATO’

1 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Abby Joseph Cohen, analista di punta di Goldman Sachs, riassume cosi’ le prospettive per i mercati americani e l’economia USA: “il peggio e’ ormai passato”.

Intervistata dalla rete televisiva CNBC, Cohen ha sostenuto che e’ arrivato il momento di ritornare ai titoli tecnologici e ha consigliato di puntare tra il 25% e il 30% del proprio portafoglio nel settore high tech.

L’analista, uno dei guru piu’ seguiti e criticati di Wall Street, e’ convinta che sia per l’economia che per i mercati azionari il peggio sia alle spalle e che nel 2002 dovremmo assistere ad una decisa ripresa degli utili aziendali.

Oltre ai titoli high tech, l’analista consiglia anche i titoli ciclici, quelli legati al settore dei servizi finanziari e dell’edilizia. Da preferire inoltre le societa’ con una ridotta esposizione verso i mercati stranieri.

L’analista ha inoltre detto che non e’ chiaro ancora se tutti i settori hanno raggiunto un fondo, o ‘bottom’, o siano sulla giusta strada per riprendersi.

Per l’intero anno, Abby Cohen ha poi identificato in 12.500 il target per l’indice Dow Jones e in 1.550 quello per lo Standard & Poor’s 500.