MERCATI: IL DOW PRESTO DISPONIBILE 24 ORE SU 24

1 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

La decisione di Dow Jones & Co. (DJ – Nyse), l’editore del Wall Street Journal, di estendere il calcolo del Dow Jones Industrial Average (DJIA) a partire dalle 3 del mattino ora di New York (le 9:00 ora italiana) e’ il primo passo verso la quotazione 24 ore su 24 del piu’ popolare indice di borsa del mondo.

Come confermato infatti giovedi’ da Wall Street Italia, l’operazione verra’ varata probabilmente in settembre congiuntamente con l’introduzione su Deutsche Boerse di 200 titoli americani, i 30 del Dow Jones piu’ quelli compresi sul Nasdaq 100 e sull’ S&P 100.

Proprio i prezzi sul listino di Francoforte verranno utilizzati per il calcolo anticipato dell’indice, che sara’ quindi disponibile per 13 ore consecutive.

I vertici del gruppo editoriale americano hanno fatto sapere che l’obiettivo e’ ora trovare un partner asiatico che renda possibile la quotazione dell’indice delle blue chip ininterrottamente.

“La sperenza e’ che nel futuro il Dow Jones Industrial Average sia disponibile 24 ore al giorno”, ha commentato Sybille A. Reitz, portavoce di Dow Jones.

“Ora piu’ che mai – ha aggiunto Peter Kann, presidente del gruppo – gli investitori hanno bisogno di sapere come va il mercato ad ogni ora del giorno e della notte”.

Un passo simile era stato intrapreso dal Nasdaq National Market in ottobre con il varo Nasdaq 100 Pre-Market Indicator (PMI) ed era stato seguito dall’introduzione a fine marzo del Nasdaq 100 After-Hours Indicator (AHI).

I due indicatori rendono infatti possibile il calcolo dell’indice Nasdaq 100 dalle 8:15 fino alle 18:30, orario di New York.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


FRANCOFORTE VUOLE QUOTARE 200 TITOLI USA
NASDAQ LANCIA INDICATORE AFTER-HOURS