Mercati africani: opportunita’ d’oro per l’investitore saggio

12 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Per molto tempo il Kenya e’ stata uno delle mete preferite delle coppie appena sposate come destinazione per passare una avventurosa e piacevole luna di miele. Ma come destinazione degli investitori ha ancora un problema di immagine.

E’ un peccato, sostengono gli specialisti dei mercati in via di sviluppo, perche’ il Paese africano e’ una delle Borse ed economie piu’ dinamiche e in salute dell’Africa sub-sahariana. Val la pena dare uno sguardo piu’ da vicino all’intera regione dopo che e’ stata colpevolmente snobbata dagli investitori occidentali nel corso del rally delle Borse mondiali dell’anno scorso.

Dopo un 2009 decisamente infelice (solo per fare un esempio la Borsa nigeriana ha perso il 34% mentre la maggior parte degli altri mercati emergenti rimbalzava) nel 2010 e’ prevista una forte ripresa dei listini della regione subsahariana, che e’ in grado di offrire valutazioni piu’ attraenti del blocco dei BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), ma sopratutto prospettive di crescita economica piu’ solide.